Minoxidil

Ricrescita dei capelli - Caduta dei capelli - Trapianto di capelli - Minoxidil - Ciclo vitale di un capello - Finasteride -


Il minoxidil è un farmaco usato per contrastare la caduta dei capelli.

Distribuito sul cuoio capelluto sottoforma di lozione, influenza il ciclo vitale del capello prolungando la fase anagen (di crescita). Al contrario, se assunto per via orale sottoforma di compresse, il minoxidil diminuisce la pressione arteriosa favorendo la dilatazione dei vasi sanguigni.
L'utilità del minoxidil contro la caduta dei capelli fu scoperta verso la fine degli anni '70, quando vennero riportati i primi episodi di ipertricosi in seguito al suddetto trattamento antiipertensivo per via orale. Questo effetto collaterale fu apprezzato anche negli anni successivi e - in seguito alle numerose segnalazioni di reversibilità dell'alopecia indotta dalla formulazione in compresse - l'FDA inserì il minoxidil lozione nella ristrettissima cerchia di farmaci indicati nel trattamento dell'alopecia androgenetica.
Purtroppo il  minoxidil non risulta molto efficace quando la calvizie è particolarmente accentuata, a differenza della finasteride, ma in compenso gli effetti collaterali sono limitati; ad ogni modo, per contrastare la caduta del capello si deve applicare la lozione di minoxidil in modo regolare e omogeneo per due volte al giorno e per almeno 4 mesi. In epoca più recente, sono state introdotte formulazioni in schiuma al 5% per aumentare la facilità di applicazione da parte degli utilizzatori.

Minoxidil in breve

L'applicazione di minoxidil lozione o schiuma ha lo scopo di stimolare la crescita dei capelli in uomini e donne adulti, affetti da particolari tipi di calvizie come quella androgenetica o quella areata. L'esatta modalità con cui il minoxidil esplica la propria azione anti-caduta non è nota.

Dati sperimentali indicano che il farmaco funziona in una buona percentuale di casi (50% circa a seconda degli studi esaminati). Le probabilità di successo sono inferiori per anziani e per pazienti in cui la calvizie è particolarmente accentuata o presente da tempo. Ogni eventuale successo è subordinato alla regolare applicazione (due volte al giorno, per almeno 4 mesi, secondo le modalità descritte). Quando il trattamento topico viene sospeso bruscamente la situazione ritorna allo stadio pre-trattamento nel giro di pochi mesi.
Gli effetti collaterali includono irritazioni della pelle, con prurito, dermatite da contatto, secchezza del cuoio capelluto ed aumentata desquamazione. Se la pelle è lesionata (ad esempio per una scottatura solare) l'aumentato assorbimento di minoxidil può causare effetti collaterali come cefalea, gonfiori ed aritmie. Essendo su base alcolica, le lozioni possono irritare gli occhi; in caso di contatto accidentale con aree sensibili, la regione esposta va accuratamente lavata con acqua fresca.

Il minoxidil lozione o schiuma è controindicato in gravidanza ed allattamento, per la mancanza di studi che ne certifichino la sicurezza d'uso in queste circostanze.

Gli effetti di un trattamento costante con minoxidil lozione sui soggetti che rispondono positivamente alla terapia sono riassumibili nei seguenti punti: un graduale e progressivo aumento del diametro e della lunghezza dei cappelli, un arresto della caduta e talvolta una  ricrescita (almeno temporanea) degli stessi.

Ad ogni modo, se la cura viene interrotta bruscamente il problema del diradamento si accentua ed entro pochi mesi si ripresenterà la situazione antecedente. Inoltre, l'effetto positivo del farmaco si presenta sopratutto nella regione del vertice rispetto a quella frontale.
Successivamente all'ottenimento del risultato finale,  è possibile continuare la terapia per mantenere l'esito desiderato, diminuendo il numero di applicazioni o il dosaggio giornaliero e rispettando le indicazioni del farmacista o del dermatologo in merito a dosi, durata e modalità di assunzione. Infatti se le quantità o la frequenza d'uso del minoxidil non sono rispettate, la quota di medicinale assorbita in eccesso favorisce la comparsa di seguenti effetti collaterali: cefalea, gonfiori alle estremità ed aritmie (prudenza in pazienti interessati da malattie cardiache). Questo è il motivo per cui per contrastare la caduta dei capelli non si può ricorrere alla formulazione orale, i cui effetti collaterali sarebbero più marcati e pericolosi.

Si possono inoltre manifestare, anche con l'uso delle dosi di minoxidil comunemente impiegate, episodi di dermatite da contatto di natura allergica, con comparsa di prurito, secchezza e desquamazione del cuoio capelluto; in queste circostanze si richiede spesso l'interruzione del trattamento con minoxidil.


Vuoi scoprire di più sul Minoxidil?
Leggi l'approfondimento su Supercapelli.com