Integratori di Serotonina - Esistono?

Gli integratori di serotonina sono diventati popolari di recente, in parte per il nostro stile di vita frenetico. Molti di noi mangiano di corsa e/o seguono diete in cui mancano amminoacidi e vitamine fondamentali per produrre serotonina a sufficienza e mantenere così sotto controllo l'umore e ridurre la possibilità di diventare molto ansiosi. Integratori di SerotoninaEsistono diversi integratori che possono aumentare la serotonina senza bisogno di prescrizione medica. Sta a voi scegliere l'integratore adatto alle vostre esigenze. Vediamo ora tutto ciò che c'è da sapere sulla serotonina: che cos'è, quali sono le sue funzioni, dove potete trovarla, il dosaggio e, da non sottovalutare, gli effetti collaterali, compresi quelli più gravi.

Che cos'è la serotonina?

La serotonina è un tipo di neurotrasmettitore che si trova soprattutto nel sistema nervoso centrale e nel tratto gastrointestinale. Molta della serotonina è situata nel tratto gastrointestinale, dove è usata per regolare la digestione. Nel sistema nervoso centrale, la serotonina aiuta a regolare l'umore, il sonno, l'appetito, l'apprendimento e la memoria.

Quali sono le funzioni della serotonina nel corpo?

La serotonina è benefica per la nostra salute. Ecco di cosa si occupa:

  • Depressione
  • Appetito
  • Formazione delle ossa

Analizziamo nel dettaglio queste importanti funzioni che la serotonina svolge all'interno dell'organismo.

Serotonina e depressione

La relazione fra serotonina e depressione è stata studiata a fondo. Uno dei tipi più comuni di farmaci per la depressione oggi nel mercato è ciò che è conosciuto come inibitore selettivo della ricaptazione della serotonina che impedisce alle cellule la ricaptazione della serotonina, lasciandone una quantità maggiore al cervello. Più livelli di serotonina nel cervello migliorano la neurotrasmissione e di conseguenza l'umore.

Serotonina e appetito

Secondo uno studio, la serotonina può controllare l'appetito quando interagisce con medicinali per perdere peso come Fen-Phen. Lo studio si è focalizzato su diversi farmaci che influenzano i livelli di serotonina nel cervello. È stato scoperto che alcuni neuroni e i recettori della melanocortina-4 erano attivati dalla serotonina mentre interagivano con i medicinali, frenando in modo efficace l'appetito mentre bloccava anche altri neuroni che lo aumentano.

Serotonina e formazione delle ossa

Scoperte recenti hanno riportato che la serotonina nell'apparato gastrointestinale è responsabile anche della formazione ossea. La serotonina prodotta nella prima parte dell'intestino crasso era legata in modo positivo agli osteoblasti, permettendo una nuova formazione ossea. Le conseguenze potrebbero essere molto benefiche per quanto riguarda l'osteoporosi.

Fonti

Esistono cibi ricchi di serotonina che possono aiutarvi ad aumentare il livello presente nell'apparato gastrointestinale. Per farlo è necessario assumere però anche cibi con un alto contenuto di triptofano. L'organismo usa quest'ultimo, di solito presente negli alimenti ricchi di proteine, per produrre la serotonina. Se l'apporto non è sufficiente, potreste aver bisogno di prendere un integratore.

Fonti naturali di serotonina

Ecco di seguito un elenco di cibi ricchi di serotonina e di triptofano. Se sapete dove trovarli, è più facile mantenere il giusto equilibrio all'interno del corpo.

Cibi ricchi di serotonina

  • Noci
  • Kiwi
  • Ananas
  • Ciliegia visciola
  • Pomodori
  • Banane
  • Prugne
  • Cioccolato fondente

Cibi ricchi di triptofano

  • Latte
  • Uova di alta qualità
  • Noci
  • Yogurt
  • Pesce
  • Tacchino
  • Formaggio
  • Carne

Dosaggio negli integratori di serotonina

Gli integratori di serotonina sono di solito venduti sotto forma di capsule che contengono 50 o 100 mg di polvere di serotonina. La dose di serotonina può variare a seconda della condizione che state trattando, la sua gravità e quanto sensibili siete agli effetti collaterali. Anche il dosaggio raccomandato può cambiare fra gli integratori dei diversi produttori.

Dosi

  • Come antidepressivo, assumete fino a 150 mg-300 mg al giorno. Agli atleti, chi pratica body building e chi cerca di migliorare il sonno, è consigliata una dose di 50-100 mg in capsule.
  • Iniziate con una dose bassa da 50 mg per non incorrere in effetti indesiderati.
  • C'è chi comincia con una dose ancora più bassa, prendendo 25 mg all'inizio e poi aumenta la dose di 25 mg ogni 4 giorni finché non gode degli effetti benefici.
  • Poiché alcune persone notano dei risultati con dosi basse, ciò implica che ci sono differenze individuali di sensibilità e risposta alla serotonina.

Uso – quando assumere la serotonina

  • Benché possano essere presi in qualunque momento, in genere gli integratori di serotonina si assumono circa 30 minuti prima di andare a letto.
  • Pare che la serotonina aumenti la melatonina, un ormone che induce il sonno. Prima di dormire quindi è il momento ideale per prendere la serotonina.
  • Sugli integratori di solito c'è scritto che la sonnolenza può essere un effetto collaterale.
  • Queste istruzioni spesso consigliano di non guidare dopo aver preso la serotonina.

Effetti collaterali comuni

Alcuni degli effetti indesiderati più comuni, e meno gravi, degli integratori di serotonina includono:

  • mal di testa
  • nausea
  • cambiamento negli impulsi sessuali (di solito diminuiscono)
  • sudorazione
  • cambiamenti nell'appetito e
  • vista annebbiata.

Problemi

Ecco una lista di problemi per i quali è meglio contattare il medico:

  • cambiamenti nella pressione sanguigna
  • confusione
  • vertigini/svenimento
  • battito cardiaco irregolare e rapido
  • vi sentite molto eccitati, magari fuori controllo
  • febbre
  • perdita di coordinazione
  • incapacità di controllare la vescica
  • pelle o occhi gialli (ittero)
  • tremore
  • allucinazioni, evadere dalla realtà
  • convulsioni
  • emorragie o lividi insoliti
  • pensieri suicidi o altri cambiamenti d'umore

Potrebbero comparire altri effetti collaterali e variano a seconda dell'integratore. Consultate il medico se notate qualcosa d'insolito dopo aver iniziato il trattamento.

Rischio di suicidio

Sicuramente vi sembra strano che un integratore utile per trattare la depressione possa suscitare pensieri suicidi, ma questa è la realtà dei fatti. Se esagerate con le dosi, potreste incorrere in questo grave effetto collaterale, ma ovviamente non se state attenti.

Sindrome da serotonina

Assumere un integratore di serotonina può provocare una condizione pericolosa per la vita chiamata sindrome da serotonina, se le dosi sono eccessive. Questa condizione è il risultato di avere troppa serotonina nel cervello e nel corpo.

Sintomi sindrome da serotonina

I sintomi di questa condizione sono:

  • movimenti spasmodici o come sotto shock improvvisi
  • colorito arrossato o pallido
  • battito cardiaco lento, veloce o irregolare
  • febbre
  • mal di testa
  • ansia
  • muscoli rigidi
  • confusione
  • inquietudine
  • sudorazione abbondante
  • tremore
  • scarsa coordinazione (accentuazione dei riflessi o difficoltà a controllare i movimenti)
  • respiro veloce
  • pressione sanguigna alta
  • brividi.

Se avete questi sintomi, soprattutto se avete iniziato a prendere un integratore da qualche giorno, dovete assolutamente andare dal medico. Se non trattata, la sindrome da serotonina può uccidervi.

Ulteriori consigli

È importante che consultiate il medico prima di cominciare a prendere questi integratori. Ricordatevi però che anche praticare esercizio fisico e dormire a sufficienza è necessario per fare in modo che gli integratori siano del tutto efficaci. Ci sono diverse società sul mercato che offrono integratori e non tutti sono affidabili dal punto di vista della qualità. È consigliabile, se il medico ve lo prescrive, che compriate un integratore di una marca seria e seguiate il dosaggio raccomandato visto che la serotonina è un potente sedativo.

In conclusione, un integratore di serotonina può risolvere parecchi problemi. È una fonte indispensabile per il nostro corpo. Avere una carenza, infatti, non è mai consigliabile. D'altra parte troppa serotonina nell'organismo è dannosa. Ogni cosa in dosi eccessive è pericolosa per il corpo. State quindi attenti a ciò che fate, perché, come avete visto, alcuni effetti collaterali non sono di sicuro da prendere sotto gamba. Certo, è difficile che sperimentiate quelli più seri se assumete solo la dose che vi serve, ma è comunque bene sapere per evitare spiacevoli incidenti.

Leggi le recensioni Risparmia fino al 70% Integratori di seratonina - Qualità Made in USA

Advertising

X115