Integratori di calcio

Il calcio è il minerale presente in maggior quantità nell'organismo: in un uomo di 70 Kg si trovano circa 1200 g di calcio di cui il 99% nelle ossa e nei denti, prevalentemente sottoforma di fosfato, carbonato e fluoruro; il rimanente 1 %
si trova nelle cellule, nei liquidi organici e nel plasma.

Funzioni

- struttura delle ossa e dei denti
- coagulazione del sangue
- eccitabilità neuromuscolare
- ritmo cardiaco

Carenza

- rachitismo nei bambini con deformazione delle ossa e ritardo nella crescita,
- osteomalacia (indebolimento delle ossa) negli adulti
- livelli molto bassi di calcio nel sangue possono provocare spasmi muscolari
e crampi alle gambe;
-un insufficiente consumo contribuisce ad aumentare la pressione arteriosa e
può portare all'osteoporosi e al cancro del colon.

Eccesso

- calcoli renali

Fonti

Le principali fonti di calcio sono il latte e i suoi derivati. Tra gli alimenti di
origine vegetali ne sono ricchi gli ortaggi a foglia verde.

Fabbisogno

Lattanti
   Fino a 6 mesi 400 mg
   6-12 mesi 600 mg
Bambini
   1-3 anni 800 mg
   4-6 anni 800 mg
   7-10 anni 800 mg
Adolescenti e adulti
   Maschi 11-14 anni 1200 mg
   Maschi oltre 15 anni 800 mg
   Femmine 11-14 anni 1200 mg
   Femmine oltre 15 anni 800
   Donne in gravidanza 1200 mg
   Donne durante l'allattamento 1200mg

Integratori di calcio

- Gli integratori di calcio sono usati per lo più nella cura dell'osteoporosi, dell'ipertensione e nel periodo di gravidanza. La dose di integrazione si basa sulla dose giornaliera raccomandata, che per il calcio è di 0.8 g al giorno negli adulti.

- Gli integratori di calcio sono, in genere, ben tollerati a dosi inferiori a 2 g al giorno. Dosi più elevate possono aumentare il rischio di calcoli renali e portare alla calcificazione dei tessuti molli.

- In presenza di dosi eccessive di calcio l'organismo ne riduce l'assorbimento e aumenta sia l'escrezione attraverso le urine sia la sua utilizzazione da parte delle ossa e di altri tessuti.
- Dosi elevate di Mg, Zn, fibre e ossalati influiscono negativamente sull'assorbimento del calcio. Caffeina e alcol, ne aumentano l'escrezione.